Tag: Diritto Tributario

Delle sanzioni tributarie risponde la persona giuridica

Delle sanzioni tributarie risponde la persona giuridica

Le sanzioni amministrative di natura tributaria sono irrogate in via esclusiva alla persona giuridica contribuente titolare del rapporto fiscale, non sussistendo alcuna responsabilità a titolo concorsuale in capo alle persone fisiche, prescindendo dall’esistenza di un loro rapporto organico con l’ente, costituendo invece fattispecie sanzionabili secondo l’art. 9 D.lgs. 472/97, i concorrenti esterni in relazione alle violazioni tributarie perpetrate da soggetti…

Read more

Più tempo per il recupero dell’Iva sui crediti insoddisfatti vantati nei confronti delle procedure concorsuali.

Più tempo per il recupero dell’Iva sui crediti insoddisfatti vantati nei confronti delle procedure concorsuali.

Il diritto di emettere la nota di variazione in diminuzione per recuperare l’Iva non incassata, dopo le modifiche apportate all’art. 26 del dpr 633/72 dal dl 73/2021, sorge con l’avvio della procedura concorsuale e va esercitato entro il 30 aprile dell’anno successivo (salvo variazioni del termine di scadenza per la presentazione della dichiarazione annuale). Il creditore può però decidere di…

Read more

Limite utilizzo contanti: una modifica al decreto Milleproroghe lo riporta a 2000 euro

Limite utilizzo contanti: una modifica al decreto Milleproroghe lo riporta a 2000 euro

Resta a 2mila euro la soglia a partire dalla quale si vieta ogni transazione con banconote fino al 31 dicembre. È quanto prevista da un emendamento al nuovo decreto Milleproroghe, che rinvia all’anno prossimo il passaggio definitivo della soglia a mille euro. Un passaggio che, in realtà, era già diventato operativo lo scorso 1° gennaio – per effetto di una norma…

Read more

Ravvedimento operoso: regolarizzare errori, omissioni e versamenti carenti

Ravvedimento operoso: regolarizzare errori, omissioni e versamenti carenti

Cosa succede se, alla scadenza prevista, il Modello F24 non viene pagato?In caso di omesso o insufficiente versamento dell’imposta dovuta, la sanzione ordinariamente prevista (art. 13 del d.lgs. n. 471/1997) è pari al 30% delle somme non versate o versate in ritardo. Tuttavia, in funzione della tempestività con cui il contribuente attua la regolarizzazione, tale sanzione viene ridotta in sede di autoliquidazione. Il decreto legislativo n. 158/2015…

Read more

Conversione in legge del Decreto Sostegni: le principali novità

Conversione in legge del Decreto Sostegni: le principali novità

È stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la Legge 21 maggio 2021, n. 69 recante la conversione in legge del Decreto Sostegni (D.L. 22 marzo 2021, n. 41). Ecco alcune delle principali novità: –         contributo a fondo perduto per le startup aperte nel 2018 ma avviate nel 2019 e non beneficiarie del ristoro alle Partite IVA per mancanza del requisito di fatturato; –         proroga IRAP al 30 settembre;…

Read more

Nuovo orientamento giurisprudenziale in tema di deducibilità dei compensi degli amministratori e TFM, decisamente a favore delle aziende.

Nuovo orientamento giurisprudenziale in tema di deducibilità dei compensi degli amministratori e TFM, decisamente a favore delle aziende.

Commissione Tributaria Regionale di Lombardia (Sent. n. 884/2018 del 01/03/2018) È stato, per il nostro Studio, motivo di grande orgoglio e soddisfazione professionale, l‘ottenimento di una sentenza (in realtà più Sentenze) definita dalla dottrina rivoluzionaria, sul TFM. Fin dalla prima analisi della questione sottopostaci dal cliente, abbiamo rilevato diversi profili che, a nostro avviso, erano contestabili nell’operato dell’AE. Ai fini…

Read more